XXIV TRAVERSATA A NUOTO TABARCA – SANTA POLA

REGOLAMENTO 2019

Le regole seguenti sono applicabili alla gara di nuoto corrispondente alla XXIV edizione Della traversata a nuoto Tabarca-Santa Pola, organizzata dal “Club di Nuoto Alone-Santa Pola”. In caso ci siano dubbi sulla sua interpretazione, prevarrá l’opinione e la decisione dell’organizazione. Tutti i partecipanti con la loro inscrizione, accettanno il presente regolamento.

I. DATA E LUOGO

Articolo 1

La XXIV traversata a nuoto Tabarca-Santa Pola, organizzata dal “ Club di Nuoto Alone-Santa Pola” avrá luogo Domenica 7 Luglio 2019. La partenza si effettuerá alle ore 7.30 dalla spiaggia dell’Isola di Tabarca, con destinazione spiaggia del Varadero in Santa Pola, coprendo una distanza in linea retta di 5900 metri.

II. PARTECIPAZIONE E ETÁ MINIMA

Articolo 2

La partecipazione alla prova è aperta a tutte le persone a partire dai 15 anni. I minori, dai 15 ai 18 anni, dovranno esprimere il loro desiderio di partecipazione, con autorizzazione dei genitori o del tutore, inviandoli direttamente all’organizzazione, all’indirizzo e-mail del club: inscripciones.alone@gmail.com.

III. ISCRIZIONE

Articolo 3

Il costo dell’iscrizione per quelli selezionati nel sortegio è di 50€

Articolo 4

Si é stabilito, che il numero dei participanti, per l’edizione del 2019 é di 1400 nuotatori. A questa quantita si devono dedurre le cancellazioni / riserve dell’anno scorso e 30 iscrizioni solidarie.

Articolo 5. ISCRIZIONI SOLIDALE

Il Club di Nuoto Alone-Santa Pola offre 30 iscrizioni solidarie per raccogliere fondi a favore della Croce Rossa Santa Pola per il suo banco di alimenti.

Il prezzo di queste inscrizioni é di 150 euro, 100 di quelli destinate al sostegno del banco di alimenti (della propria causa)

Queste iscrizioni sono offerte nell’ordine della domanda inviando una mail all’indirizzo: inscripciones.alone@gmai.com

Articolo 6

Il periodo d’iscrizione inizia il 8 febbraio e termina martedi 19 febbraio, dopo aver inserito tutti i dati richiesti, sarà assegnato un numero di serie. Sabato 23 febbraio, alle ore 18:00, nel Hotel Patilla Santa Pola Elche strada 29, si terrà il sorteggio dei 1400 partecipanti. Con il sorteggio verrà estratto un numero corrispondente ad una delle pre-iscrizioni; a partire da questo numero estratto si otterrano i 1400 seguenti. Il nuotatore che occupa la posizione 1401 è il primo in lista d’attesa.

I selezionati dovranno accedere al sistema di pagamento sul sito web www.travesiatabarcasantapola.com con il suo numero di documento d’identita o passaporto.

Il periodo entro cui effettuare il pagamento va da martedi 26 febbraio al giovedi 7 marzo alle 20:00. Ai nuotatori scelti che non avranno effettuato il pagamento entro questo termine, verrà bloccato l’accesso; i loro posti saranno destinati ai nuotatori che compongono la lista d’attesa. Il 11 marzo l’organizzazione comincerà ad assegnare i posti liberi, inviando ai nuotatori della lista d’attesa un e-mail con una chiave d’accesso speciale per effettuare il pagamento dell’iscrizione. Per effettuare il pagamento questi nuotatori avranno tempo fino a martedi 19 marzo.

Iscrizioni esclusivamente “on line”. il pagamento “on line” si effettuerá attraverso TPV.

Articolo 7.- CAMBI DI PARTECIPANTE

Trasferire l’iscrizione ad altra persona non è possibile.

L’iscrizione é strettamente personale e non cedibile, non può essere utilizzata da persona diversa da quella iscritta.

Qualunque trasferisca il suo posto a un terzo partecipante sarà direttamente responsabile in caso di incidenti causati da esso durante l’evento. L’organizzazione non è responsabile in caso di incidenti in questo caso.

È prevista la possibilita di una ‘garanzia’ di rimborso: pagando un importo aggiuntivo di 5€. Si accettano cancellazioni fino a 20 giorni prima della manifestazione , il nuotatore che ha ottemperato a quanto sopra  avrà diritto alla restituzione dei 50 € della iscrizione.

Se non si opta per la garanzia, Le iscrizioni si considerarano definitive quindi se non si può partecipare, non verrá restituito l’importo della iscrizione, ma al partecipante che si cancella fino a 20 giorni prima della manifestazione verrá garantito  il posto per l’anno successivo, dovendo comunque rieffettuarne il pagamento della quota per l’anno successivo.

In caso di annullamento della manifestazione per motivi non imputabili all’organizzazione, l’importo pagato non verrá restituito e non verrá garantita l’iscrizione per eventuale successive edicione.

I posti rimanenti saranno assegnati ai primi nuotatori della lista d’attesa.

Se l’organizzazione rileverá eventuali frodi nella registrazione vieterà la loro partecipazione.

Articolo 8.- LISTA D’ATTESA

Questa sarà composta da tutti i nuotatori che non sono stati selezionati nel primo sorteggio. L’organizzazione, per qualsiasi sostituzione ricorrerà al e-mail per mettersi in contatto con i nuotatori. Se dopo l’invio dell’e-mail invitando alla partecipazione non ci sará la risposta positiva inmediata o entro 24ore, si passera al próssimo inscritto nela lista d’attesa.

 Articolo 9.- NUOTATORI INVITATI

I nuotatori, maschi e femmine, che l’anno precedente sono stati classificati tra i pirmi 3 della Classifica Assoluta sono invitati a partecipare l’anno seguente nella Traversata. I successivi 30 nuotatori uomini et le successive 15 nuotatrici hanno diritto alla partecipazione. Questi non devono rifare la pre-registrazione ma solo informare l’organizzazione della loro intenzione di partecipare ed effettuare il pagamento.

IV. IDENTIFICAZIONE ED IMBARCO PER TABARCA.

Articolo 10

I partecipanti dovranno presentarsi al controllo situato nel porto insieme alle imbarcazioni di trasporto a Tabarca dove riceveranno la cufia-numero. Laggiu lasceranno i loro effetti personali, il peso degli effetti personali non dovrà in nessun caso accedere i 5kg.

Si avverte che l’assegnazione avverrá dalle 5.40  fino 6.30 ore.

È obbligatorio presentare un documento ufficiale di accredito o passaporto per provare l’iscrizione.

L’organizzazione disegnerá sulla spalla destra del nuotatore il suo numero, in modo da poter essere identificato in qualunque momento. Il trasporto a Tabarca, avrá luogo tra le 06.00 e le 06.40, ora in cui avverrá l’ultima partenza per Tabarca.

V. PARTENZA DA TABARCA

Articolo 11

La partenza si realizzerá in terra, sulla spiaggia, sarà organizzata per tempi, ogni atleta deve essere collocato nel suo tempo.

Ci sará segnale audibile nei 5, 3, e nell’ultimo minuto prima della partenza

Il Giudice della gara dará il VIA con un sonoro colpo di clakson.

Articolo 12.- COSTUMI DA BAGNO

Si segue il regolamento approvato dall’Ufficio di presidenza FINA il 16 gennaio 2010. Il costume da bagno per acque aperte sia per gli uomini che per le donne, non deve coprire il collo o estendersi oltre le spalle o sotto la caviglia.

VI. TRAVERSATA

Articolo 13

Il tempo limite per coprire il percorso, sará di ore 3.30 (arrivo alla meta al piú tardi alle ore 11.00), trascorso tale tempo, qualunque nuotatore che si trovi ancora in acqua, sará raccolto dall’imbarcazione dell’organizzazione, questo stesso controllo si effettuerá in ogni km. Al Km 3 e per nessun motivo il tempo potrá superare un’ora e 45 minuti.

Il chip, la boa, il fischietto di sicurezza e la cuffia distribuiti dall’organizzazione sono obbligatori, poiche dovranno essere utilizzati durante tutta la traversata.

Articolo 14 BOA DI SICUREZZA.

Boa di sicurezza fornita dall’Organizzazione , potrà essere utilizzata solo detta boa , che è obbligatoria per tutti i partecipanti e per tutto il percorso della travesata. Se per qualsiasi motivo il gareggiante dovesse trovarsi senza la boa , il nuotatore dovrà in maniera autonoma fermarsi e richiedere l’assistenza di una barca di sicurezza offerta dall’organizzazione della traversata.

Ogni competitore che continui a nuotare o che arrivi al traguardo sprovvisto della boa verrá squalificato.

Articolo 15

Si avverte che i giudici e il personale dell’organizzazione, addetto alla sicurezza in mare hanno la facoltá di squalificare o ritirare un nuotatore dall’acqua che non sia coerente, che presenti sintomi di ipotermia, di rischio per la sua propria sicurezza e a coloro che si allontanano piú di 30 metri dal percorso marcato e a qualunque persona che a loro criterio rappresenti pericolo per il nuotatore o per lo svolgimento della gara.

Articolo 16

I nuotatori che sono stati ritirati dall’acqua, dovranno consegnare il chip di controllo al collaboratore della barca, il quale lo recapiterá al giudice di gara.

Articolo 17

Dal km 1 al km 5,5 il percorso sará segnalato da una boa ogni 100 metri, che servirá di riferimento e sicurezza dei nuotatori per la loro visualizzazione e localizzazione ogni 200 metri, tutte segnalate con un pallone rosso, eccetto i punti Kilometrici: 1, 2, 3, 4, e 5 che sará segnalato con un pallone giallo. Le boe disporranno di un anello salvavita.

Una volta iniziata la traversata se per qualunque motivo l’organizzazione deciderà di sospendere la gara, le barche di appoggio suoneranno le sirene, in seguito all’avviso i nuotatori si dirigeranno con i loro mezzi alla boa piú vicina, aspettando di essere recuperati.

Articolo 18

É assolutamente proibita la circolazione di qualunque imbarcazione che non sia autorizzata dall’organizzazione, entro un minimo di 100 metri alla destra e alla sinistra del corridoio segnalato.

Articolo 19

L’uso del fischietto sará unico e limitato in caso di emergenza, sará automatica la squalifica del nuotatore che faccia uso improprio del medesimo.

Articolo 20

Le imbarcazioni o piroghe che desiderino collaborare al controllo della gara dovranno mettersi in contatto con il club con anticipo sufficiente per poter recapitar loro le norme di sicurezza da eseguire e la raccolta di identificazione per la gara, all’indirizzo e-mail del club: piragua.alone@gmail.com

VII. ARRIVO

Articolo 21

La prova termina con l’arrivo che si realizza dopo essere passati per il tappeto del controllo computerizzato situato sulla sponda della Spiaggia Varadero. I partecipanti dovrano consegnare il loro chip e boa . I nuotatori, poi passeranno allo spazio adibito al rifocillamento, guardaroba, consegna dei trofei e godimento . La perdita del chip porterà ad un pagamento di 20 euro e di 30 euro la boa.

VIII. MOTIVO DI SQUALIFICAZIONE

Articolo 22

Sará motivo di squalificazione:

  • Non seguire le indicazioni (regole) rechieste dall’organizzazione.
  • L’utilizzo di mp3 nell’acqua
  • Nuotare senza la boa
  • La incorretta identificazione in conformitá alle presenti norme.
  • Iniziare la partenza prima del segnale del giudice di gara.
  • Aiutarsi con qualunque tipo di imbarcazione o mezzo ausiliario per migliorare la prestazione in acqua (pinne, manopole, muta in neoprene, tubo di respirazione,etc.), o ridurre il tragitto di nuoto.
  • Disturbare la marcia di un altro nuotatore, violando le regole elementari del rispetto e del “Fair Play”.
  • Raggiungere la meta da altra direzione che non sia quella del regolare arrivo.
  • Uso inappropriato del fischietto di emergenza, quando non sia un caso di urgenza.
  • Qualunque altra circostanza non prevista nel presente regolamento per la quale, a giudizio dell’organizzazione, sia elemento di squalifica.

 IX. CATEGORIE

Articolo 23

Le categorie dei partecipanti si dividono tutte in UOMINI E DONNE,

Sono le tre seguenti:

A- Categoría Assoluta
B- Categoría Generale, che si divide in base all’eta:
Giovani Promesse da 15 a 20 anni
Senior A da 21 a 30 anni
Senior B da 30 a 39 anni
Veterano A da 40 a 44 anni
Veterano B da 45 a 49 anni
Veterano C da 50 a 54 anni
Veterano D da 55 a 59 anni
Veterano E da 60 a 64 anni
Veterano F da 65 a 69 anni
Veterano G oltre, 70 anni;
C- Categoría Locale con i riferimenti di etá come sopra.
Si considerano locali le persone nate in Santa Pola e che vivano in detta localitá o che sono residente in questo Comune da almeno tre anni. Dovrá essere inviato all’organizzazione, un e-mail allegando copia del certificato di residenza.
DTrofeo Luis Asensi al nuotatore, nuotatrice più giovane e al nuotatore, nuotatrice più adulti.
E- Trofeo “Acciaio di Barco” tre categorie, trofeo ai primi tre classificati maschi e femmine disabili di ogni categoría.
1 Acciaio di Barco S1, S2, S3, S4, S5,
2 Acciaio di Barco S6, S7, S8, S9, S10,
3 Acciaio di Barco S11, S12 y S13.

La categoria viene assegnata in base all’età il giorno della gara. 

X. CONSEGNA DI TROFEI.

Articolo 24

Riceveranno Trofeo o premio i primi tre classificati in ciascuna delle categorie. La consegna dei trofei si celebrerá lo stesso giorno al punto di arrivo. I premiati dovranno provare, prima della consegna, la loro identitá all’organizzazione presentando un documento personale o passaporto. I trofei non sono cumulativi, essendo il conferimento eseguito nel modo seguente: al primo posto il trofeo ottenuto nella categoría Assoluta. Al secondo posto il trofeo ottenuto nella categoría Generale. Al terzo posto il trofeo ottenuto nella categoría Locale.

XI. SOSPENSIONE DELLA GARA, RISCHIO ZERO

Articolo 25

L’organizzazione si riserva il diritto di cambiare il punto di partenza o di arrivo, ritardar l’ora di partenza, cambiare la data o sospendere la stessa. Se si effettua la partenza, la gara si considererá realizzata anche qualora si dovesse sospendere la sua continuazione. RISCHIO ZERO se a giudizio dell’organizzazione la prova non può essere effettuata in mare aperto e in un percorso alternativo. Se la traversata dovesse essere sospesa a causa di forza maggiore in nessun caso verrà rimborsato l’importo dell’escrizione stessa.

XII. USO DEI DATI DEL PARTECIPANTE

Articolo 26

A) Con la mia iscrizione alla Traversata autorizzo l‘uso del mio nome e della foto attraverso la radiodiffusione, televisione, la stampa o un qualunque altro mezzo di diffusione(on line, off line) accreditato e relazionato con la gara in tutto il mondo per un tempo illimitato.

B) In coniformità a quanto stabilito dalla Legge Organica 15/1999, del 13 dicembre, sulla protezione dei dati di carattere personale, la informiamo che la sua partecipazione alla gara, implica il suo consenso per l’inclusione dei suoi dati personali forniti nell’elenco automatico esistente degli Organizzatori. La finalitá di questo elenco, è il trattamento per la gestione e lo sviluppo della gara in questione.

DISPOSIZIONE ADDIZIONALE

Prima: L’organizzazione avverte che la gara è difficoltosa e che esistono rischi inerenti ad una prova di nuoto in acque aperte, pertanto, deve essere sottoscritta da persone con dimostrabile preparazione, e in buono stato di salute, raccomandando di astenersi ai nuotatori che non siano in ottime condizioni per la sua realizzazione.

L’organizzazione sará esente da qualunque responsabilitá per eventuali danni che la partecipazione alla traversata puo comportare ai partecipanti o a terzi, assumendo i partecipanti con l’iscrizione, la responsabilitá di quanto sopra detto.

Seconda: Manifestazione solidaria.

Tutti i nuotatori con la loro iscrizione donano un euro ad una causa solidale, ogni anno questa causa sara determinata dal club.

Terza: Riunione per comunicare le istruzioni relativa alla traversata.

Sabato il 6 luglio 2019, nella Casa de Cultura de Santa Pola, dalle 19 alle 21 saranno date ai competitori della corsa le istruzioni, la realizzazione di una conversazione interattiva tra tutti gli assistenti. Nella Casa de Cultura, a partire dal 14 giugno, si potrà visitare una mostra fotografica della traversata Tabarca – Santa Pola 2018.