IL PIÙ IMPORTANTE DI TUTTO

PROTOCOLLO DI SICUREZZA

PROTOCOLLO IN CASO DI ANNULLAMENTO DELLA TRAVERSATA UNA VOLTA INIZIATA

Se una volta iniziata la traversata, e per decisione del responsabile della sicurezza, è necessario evacuare tutti i partecipanti che rimangono in acqua, i passi da seguire sono i seguenti:

Comunicazione dei giudici alle imbarcazioni di sicurezza che si va a procedere  alla sospensione dalla gara.

Utilizando una radio-onda prestabilita, il capo della sicurezza si porrá in contatto con le grandi imbarcazioni,  che a loro volta azionando le sirene segnaleranno l’annullamento della gara.

I nuotatori a seguito dell’avviso, si recheranno con i propri mezzi alla boa piú vicina, dove aspetteranno di essere recuperati.

Dette boe sono segnalate da palloncini ogni 200 metri, c’è una boa e un anello di salvataggio ogni 100 metri. (tranne nei primi metri della partenza e negli ultimi vicini all’arrivo)

I nuotatori utilizzeranno la boa individuale per garantire la loro sicurezza e non causare inutili disagi agli altri nuotatori.

Le imbarcazioni mediane e i gommoni si accerteranno che nessun nuotatore rimanga isolato o fuori dalla zona, recupereranno e avvicineranno fino all’ultimo dei nuotatori alle barche o alla spiaggia. La salita sulle barche si fará con la mássima calma e ordine eseguendo gli ordini del capitano di ciascuna barca, i nuotatori verano portati il piú vicino possibile alla spiaggia, qui scenderanno in mare per raggiungere la riva. (questo punto di sbarco può essere modificato in base alle condizioni e ai criteri dell’organizzazione)

Durante il recupero i nuotatori manterranno la loro posizione e procederanno con la massima prudenza possibile.

Una volta che la gara  è sospesa, tutti i nuotatori hanno l’obbligo di obbedire ai membri della sicurezza e dell’organizzazione, divieto di continuare la gara.

IMPORTANTE : I nuotatori devono passare per il controllo di arrivo, affinché il chip di localizzazzione si attualizzi per avere cosí la certezza che tutti i partecipanti sono salvi.

In caso di annulazione, nessuno deve togliersi il chip nella barca, nè darlo ad altra persona, esso è una identificazione personale che fa parte del sistema di sicurezza.

In caso di perdita del chip, non averlo è molto importante, far conoscere al membro del controllo tale situazione. All’arrivo dare il nome ai membri dell’organizzazione per la identificazione dei nuotatori

ORDINE, SERENITÀ, ATTENZIONE E CAUTELA

MISURE DI SICUREZZA INDIVIDUALE DI OGNI NUOTATORE

Cuffia con il vostro numero di dorsale

Chip di controllo

Fischietto di sicurezza

Boa di sicurezza con il vostro numero di dorsale

TUTTI QUESTI ELEMENTI SONO OBBLIGATORI  IL NON UTILIZZO DI ALCUNI DI LORO SIGNIFICA IL RITIRO IMMEDIATO DEL NUOTATORE DALLA GARA.

OBBLIGHI DEI NUOTATORI
Verificare che tutti gli elementi di sicurezza siano prima d’imbarcare.

Controllare il funzionamento perfetto degli stessi

Utilizzare gli stessi

Comunicare all’organizzazione eventuali  problemi che potrebbero risultare dalla partecipazione.

MOTIVI DI RITIRO  PER IL NUOTANTE DELLA GARA

Il nuotatore lo richiede personalmente

Non utilizzare adeguatamente gli elementi di sicurezza individuale

Sii coerente  nel nuoto.

Mostrare  evidenti   sintomi di stanchezza.

Essere incapace di mantenere i limiti stabiliti dall’organizzazione di “25 m a ogni lato della linea centrale delle boe
Mostrare un comportamento aggressivo o  violare le regole elementari del rispetto e del “fair play”con gli altri nuotatori o con l’organizzazione.

Non fornire aiuto a qualsiasi altro nuotatori che lo richiede o ne bisogna

Uso inappropriato del fischietto di emergenza

Superare i limiti di tempo stabiliti per le diverse distanze.

Non rispettare le regole dell’organizzazione.
Comportare qualsiasi  aumento del rischio, per se stesso, per altro nuotatore, membro dell’organizzazione, canoista, volontario o collaboratore  che a giudizio dei capi della sicurezza sia considerato tale.

L’organizzazione puo ordinare l’uscita della gara a qualsiasi nuotatore che non esegua queste regole o a qualunque altra circostanza non prevista per la quale, a giudizio del giudice della gara  sia considerata valida ai fini della stessa prima, durante e dopo.

FORME PRE-STABILITE DI SEGNALE DI AIUTO  O NECESSITÀ DI SUPPORTO

Utilizzare il fischietto

Utilizzare la boa prima di arrivare al limite

Fare gesti con le mani direttamente al personale di supporto più vicino

In  caso di gravoso  bisogno comunicherà a uno o diversi nuotatori  che lo sosteneranno e rimarranno a suo lato